Il Canoa Club Rapallo, con sede a Rapallo, è un’associazione sportiva senza fini di lucro fondata nel 1997 da un gruppo di appassionati del kayak. Si propone di diffondere e promuovere la pratica sportiva della canoa o più propriamente del kayak da mare, intesa come mezzo ecologicamente valido di vivere il mare e di far conoscere meglio le nostre splendide coste. Il Canoa Club Rapallo ogni anno, inoltre, propone e realizza programmi di attività con raduni, manifestazioni e partecipazioni ad aventi canoistici significativi.

Il Club oggi è costituito da circa 140 soci e di un Consiglio Direttivo così composto:
  • Adriano Lenoli, Presidente
  • Claudio Gardella, Tesoriere
  • Riccardo Olmo, VicePresidente e Responsabile segreteria
  • Gabriele Reato, Responsabile eventi e manifestazioni
  • Paolo Mugnoli, Responsabile di spiaggia
  • Tiziano Sturla, Responsabile di spiaggia
  • Renato Gandolfi, Responsabile di sede e di spiaggia

Il Canoa Club ha una sede amministrativa a Rapallo in Via San Gerolamo Emiliani 24B e una sede di spiaggia con relativa rastrelliera e spogliatoio a San Michele di Pagana sulla spiaggia di Trelo, sulla rastrelliera prendono posto N°92 Canoe di cui N°20 sociali e le rimanenti N°72 sono di proprietà.
 
     
 
 
 
 

I primi "vagiti" del Canoa Club Rapallo datano fine anno 1996 intorno ad una teglia di farinata e focaccia al formaggio nella vecchia sede del Ristorante "U Bansin" allora in P.zza Venezia 49, per iniziativa di alcuni amici accomunati dalla stessa passione per il mare e alle prese con una domanda cui era difficile dare una risposta plausibile: può una città di mare come Rapallo con tradizioni e passioni marinare così radicate nel proprio d.n.a. non consentire, a chi lo desiderasse, di praticare in modo "organizzato" uno sport così bello e pulito?
Prende così corpo l'idea di fondare un Canoa Club che comporta non poche obiettive difficoltà.. Prima faticose ricerche per individuare una sede di spiaggia, poi estenuanti trattative con la Capitaneria di Porto di Rapallo che vedeva con diffidenza e sospetto la determinazione di alcuni appassionati, desiderosi di avere a disposizione un pezzo di spiaggia dove poter collocare una rastrelliera per riporvi il proprio "strumento di lavoro”:  la canoa!!!
Rendendosi necessario uno Statuto Societario e un Consiglio Direttivo che supportasse le ricerche di cui sopra, viene nominato nell'ambito dei primi "adepti"(nel frattempo cresciuti di numero, 13 soci! ) il primo C.D., regolarmente eletto tra i tavoli della Trattoria sopramenzionata, nell' Aprile del 1997.
Merita ricordare i nomi di questi primi Soci che concretamente hanno creduto nel progetto nonostante il diffuso scetticismo dei molti che avevano dovuto recedere precedentemente per le difficoltà incontrate sul percorso: Cangioloni Luca, Cangioloni Ruggero, Cecchi Marcello, Devoto Paolo, Ferraris Paolo, Giuffra Paola, Lazzeroni Michele, Magistrelli G.Franco,Peirano Roberto, Persich Adriano, Pirro Alda, Terren Andrea, Tixi Giuseppe "Pippo".
Finalmente dopo due anni di ostinata perseveranza e dopo peripezie e trafile burocratiche inenarrabili, si riescono ad ottenere ben 15 metri di spiaggia dove poter montare l'agognata rastrelliera!!! …… E dove? In un angolo di Paradiso che risponde al nome di … S.Michele di Pagana !!!! Siamo nella primavera (25 Aprile) del 1999, e i primi volontari tra i soci del Canoa Club (cresciuti nel frattempo di numero) si adoperano con comprensibile entusiasmo, per montare" l'oggetto del desiderio":  la rastrelliera, ricovero naturale dello strumento di lavoro del Canoista e due giorni dopo viene istallata anche la cabina spogliatoio.
All'inizio dell'estate dello stesso anno, la prima uscita ufficiale del Circolo, con una fantastica pagaiata da S. Michele a Zoagli con relativa focacciata e vino bianco in spiaggia.
Da allora quanta acqua è passata sotto le nostre canoe!
Quanti consiglieri si sono avvicendati alla guida del nostro Circolo, quante pagaiate insieme, anche qualche litigio nell'ambito della comunità, ma sempre caratterizzato da un sano contrasto sul modo migliore per far crescere il Canoa Club Rapallo.
Nel 1999 abbiamo avuto l'onore di poterci gemellare con l'Ass.ne Naz.le Marinai d'Italia (A.N.M.I ), Sez. di Rapallo, che ha voluto così sancire non solo lo stesso spirito marinaro che ci accomuna, ma anche il riconoscimento, prestigioso e gratificante per il Canoa Club, di far parte integrante e a pieno titolo, del tessuto sociale cittadino.
Il nostro Guidone (con i colori sociali bianco/neri) ha sventolato in tante manifestazioni cui abbiamo partecipato (Vogalonga, Vigevano/Pavia, giro dell'Elba, Isole Ponziane, Giro della Sardegna, S.Michele/Saint Tropez/S.Michele, Giro della Capraia, numerose manifestazioni svoltesi nel Golfo del Tigullio e Paradiso) sempre facendosi onore portando idealmente in giro per i mari che ha solcato l'onore e l'orgoglio di rappresentare Rapallo.
A completamento della struttura che ci siamo dati e che da molte parti e da molti altri Canoa Club ci viene invidiata, nel 2001  abbiamo inaugurato il nostro Ufficio Amministrativo e organizzativo di Via Venezia 47.
Dal Febbraio del 2006 abbiamo migliorato la nostra logistica aggregandoci in un unico sito con il Gruppo Sportivo Multedo, storica e prestigiosa associazione remiera con la quale, pur mantenendo la nostra identità e autonomia desideriamo sviluppare nel futuro attività comuni che abbiano un unico comune denominatore: l'amore per il mare!
Purtroppo il 22 Dicembre del 2012  subiamo l’incendio doloso che distrugge tutte quante le canoe e la rastrelliera, a questo punto è quasi tutto da rifare  ma con la tenacia che sempre ci aveva contraddistinto ci rimbocchiamo le maniche e ricostruiamo tutta la rastrelliera e con l’aiuto di altri Canoa Club a noi vicini  dai quali riceviamo le prime canoe usate da mettere in rastrelliera, aiuto morale e anche qualche contributo economico. Già a Marzo 2013 siamo nuovamente attivi e arriviamo all’inizio della stagione Maggio 2013 con la rastrelliera quasi tutta riempita e completamente operativi.
Nel 2013 per motivi logistici spostiamo anche la nostra sede amministrativa da via Venezia a via Emiliani 24B, sede molto più consona alle nostre attuali esigenze e che ben si presta anche ai vari incontri conviviali con i soci.
Nel 2014  installiamo la videosorveglianza e illuminazione dell’intera area a noi assegnata .
Nel 2016  con il Gruppo Sportivo Agostino Multedo e con l’aiuto dei Volontari del Soccorso di S. Anna  posizioniamo in spiaggia il defibrillatore  (DAE) e addestriamo alcuni soci al suo utilizzo.
Ed eccoci qui oggi 2017,  a festeggiare i VENTI anni di vita del nostro amato Canoa Club Rapallo e di pagaiate insieme. Non è stato facile, ma con il contributo di tutti i Soci (ormai hanno superato abbondantemente il centinaio!!!), ce l'abbiamo fatta!!!

   
 
 
   
   
La sede di spiaggia è ubicata sulla splendida spiaggia di Trelo a S.Michele di Pagana (fraz. di Rapallo).
Da qui possiamo scendere in mare da un comodo scivolo per imbarcazioni o dalla spiaggia di ghiaia per pagaiare nello splendido Golfo del Tigullio.
Con poco sforzo si raggiungono anche le bellissime scogliere del parco marino Monte di Portofino.
Sempre sulla spiaggia c'è la nostra rastrelliera dove abbiamo circa un centinaio di kayak e canoe.
Disponiamo anche di uno spogliatoio e deposito pagaie.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
   
La sede amministrativa ed organizzativa del Canoa Club Rapallo è ubicata a Rapallo in Via San Gerolamo Emiliani 24B.

La sede è aperta in occasione di organizzazione di eventi o di riunione di Consiglio.